Storia della Fondazione "Casa per Anziani" ONLUS

La storia della Fondazione Casa per Anziani affonda le sue radici in un progetto volto a dare alloggio ed assistenza a persone anziane e bisognose.
Esso prese forma per iniziativa dei fondatori, per la concorde volontà della popolazione, dell’Amministrazione Comunale e per l’interessamento attivo di alcuni fervidi sostenitori.
Allo scopo fu dapprima destinato il ricavo della gestione di uno Spaccio Cooperativo, istituito fin dal 1947, subito dopo la fine della seconda guerra mondiale per frenare l’ascesa dei prezzi dei generi alimentari.
Nel 1949 si poté acquistare uno stabile con capacità ricettiva di dodici letti e nel 1955 ottenuto dallo Stato il finanziamento di un corso di “addestramento per edili”, con l’aiuto dello Spaccio Cooperativo e di vari privati, venne costruito un fabbricato adiacente per dare ospitalità, ad una sessantina di anziani.
Le continue richieste di ricovero e la necessità di poter disporre di un complesso funzionale dotato di tutte le comodità e di tutti i servizi mirati alla soddisfazione dei bisogni della popolazione, spinsero con tenacia gli amministratori al raggiungimento della meta dei 100 posti letto.
Con importanti offerte e donazioni di Enti, autorità e popolazione, nonché grazie l’accensione di un mutuo con la “Cassa Depositi e Prestiti” garantito dalla Provincia, nel 1970 si portò a termine questo progetto.
Nel 1980 seguì l’impegnativo lavoro per la trasformazione giuridica da Cooperativa ad Ente morale ed infine sempre nello stesso anno fu elevata a Fondazione “Casa per Anziani” con decreto del Presidente della Regione Veneto.
Nel corso degli anni grazie ai fervidi progetti dei suoi amministratori sono partiti a stralci i lavori di ampliamento e ristrutturazione.
Per soddisfare le richieste del bacino di utenza, si è cercato, grazie agli ingenti impegni economici quali l’accensione di mutui, lasciti e finanziamenti della Regione Veneto, di ristrutturare i vari locali della la struttura esistente, realizzando dei reparti per persone autosufficienti e non autosufficienti.
La continua ricerca di adeguamento alle normative regionali vigenti in materia socio sanitaria, ha permesso alla Fondazione Casa per Anziani di ottenere le autorizzazioni da parte della Regione Veneto.
Nel 1996 grazie ad un lascito e all'acquisizione di un edificio adiacente la struttura originaria e al finanziamento della Regione Veneto, si è proceduto ad una ulteriore ristrutturazione e al relativo ampliamento con la creazione di spazi destinati ad ambulatorio e alla palestra.
Nel 2001 la Fondazione ottiene la denominazione di Onlus.
Si sono inoltre acquistati zone destinate a verde attrezzato e parcheggi.
Tra gli ultimi lavori della Fondazione Casa per Anziani abbiamo l’immobile esistente di Via Ospedale 10 adibito a “Centro Diurno” denominato Francesco Fabbri, i lavori sono stati avviati grazie ad un lascito della famiglia dell’onorevole Fabbri Francesco in sua memoria e all'accensione di un mutuo da parte della struttura.
La ristrutturazione dell’edificio esistente è stata eseguita utilizzando le tecniche della bio-edilizia.
Il centro Diurno ha ottenuto l’autorizzazione all'esercizio nel 2012.
Nel 2014 il Consiglio di Amministrazione dopo aver effettuato la verifica sismica ha deliberato, per adeguarsi alle normative di adeguamento-miglioramento sismico, che venissero messi in sicurezza gli edifici costruiti prima del 1984, i lavori sono iniziati a Giugno del 2015 e portati a termine nel Febbraio del 2016 con l’esecuzione di ampi terrazzi che permettono anche un migliore intervento da parte dei vigili del fuoco in caso di incendio.
Ad oggi la Fondazione Casa per Anziani continuando il proprio percorso al fine di offrire agli ospiti servizi ed alloggi sempre più idonei, confortevoli e a norma, si presenta come una struttura aperta che, dialogando e confrontandosi con il tessuto sociale esterno, mira ad integrare con il territorio le attività di casa di riposo e il centro diurno.

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali"

Chiudi